CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Come fare da soli le foto per ecommerce in 8 step

come fare foto per ecommerce

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su pinterest

Quando si parla di commercio elettronico bisogna ricordare che il cliente non può vedere e toccare la merce in prima persona, per cui il valore percepito dei prodotti e l’affidabilità del negozio dipendono molto dalla qualità delle foto utilizzate e dal design del sito.

Non si tratta semplicemente di estetica, ma di potere attrattivo: se utilizzi marketplace su cui i tuoi prodotti vengono mostrati accanto a quelli della concorrenza – come Amazon – o se utilizzi piattaforme in cui l’immagine fa da padrona – come Pintrest, mostrare foto di qualità può essere un fattore determinante per chiudere una vendita. 

Questo è ancora più vero in questo particolare periodo storico, in cui agli acquisti nei negozi fisici si preferiscono gli acquisti online e in cui la fotografia di prodotto di alto livello gioca un ruolo chiave.

Quando si è agli inizi di una attività, tuttavia, disporre di immagini professionali può essere difficile perché i prezzi delle foto per ecommerce sono elevati, ma fortunatamente esistono molti modi per scattare ottime fotografie in autonomia. 

Se stai muovendo i primi passi sul mercato online e disponi di un budget limitato, ma non vuoi rinunciare a delle belle foto, di seguito per te alcuni consigli utili su come fare foto per ecommerce attrattive e di qualità.

Requisiti per scattare delle belle foto per ecommerce

Partendo dall’idea che nel campo della fotografia l’attrezzatura è fondamentale, vedremo come è possibile acquistare un buon equipaggiamento e creare un set fotografico in grado di mettere in risalto i tuoi prodotti senza bisogno di spendere grosse somme. 

Ti basterà seguire questi semplici accorgimenti per imparare a scattare delle belle foto per un sito ecommerce. 

Scegli una buona macchina fotografica 

Sebbene oggi si possano scattare foto di alta risoluzione con un semplice smartphone, potresti voler considerare l’utilizzo di macchine fotografiche più professionali per il tuo sito. Non serve una macchina superlativa, sia chiaro; tutto ciò che ti serve per delle belle foto per ecommerce è una fotocamera DSLR (Digital Single-Lens Reflex), più comunemente conosciuta come reflex.

foto 360 ecommerce

Questo tipo di macchine fotografiche ti consentono di produrre immagini di qualità superiore, di scattare in modalità manuale, di lavorare con la tecnica raw, di manipolare la profondità di campo e sono dotate di preimpostazioni per fare tutto il lavoro difficile al posto tuo. 

Nikon e Canon sono le marche di alta gamma più conosciute; grazie all’ampia varietà di modelli di cui dispongono, puoi optare per un’attrezzatura più modesta (o addirittura di seconda mano) e raggiungere comunque ottimi risultati.

Se, invece, hai già una fotocamera a casa, sperimentare con quella su come fare foto per ecommerce: ricorda che non è la macchina fotografica a fare la foto, ma un insieme di elementi come l’occhio e il gusto di chi scatta la foto, la luce, l’esposizione, lo styling e la post-produzione.

Acquista un treppiedi

Converrai che non c’è nulla di peggio di una foto sfocata, soprattutto se si tratta di un’immagine di prodotto. Nella realizzazione di foto ecommerce fai da te, l’utilizzo di un treppiedi ti aiuterà a scattare fotografie nitide, a fuoco e luminose, sfruttando la massima profondità ottenibile con un’apertura dell’obiettivo molto ridotta.

foto ecommerce

In una reflex, infatti, l’apertura dell’obiettivo è inversamente proporzionale al tempo di esposizione: maggiore sarà l’apertura dell’otturatore (per ottenere profondità di campo e nitidezza), minore sarà il tempo di esposizione e, quindi, la luce catturata. Di conseguenza, per ottenere una foto luminosa, bisognerà usare un tempo di esposizione più lungo, ma senza un treppiedi che garantisca la stabilità della fotocamera, si rischia di ottenere un soggetto sfocato.

In definitiva, è consigliabile investire sull’acquisto di un treppiedi per le scattare belle foto per ecommerce. Anche in questo caso, non è necessario spendere molto, sul mercato troverai treppiedi validi per meno di 30€.

Utilizza uno sfondo bianco

È importante allestire un buon set fotografico per dare alle tue foto ecommerce un aspetto professionale, pur non spendendo denaro in costosi gadget. Se disponi già di una macchina fotografica, potrai realizzare questo tipo di allestimento con meno di 20€.

come fare foto per ecommerce

L’elemento principale del set fotografico è lo sfondo. Nella realizzazione delle foto per sito ecommerce si preferisce utilizzare uno sfondo bianco poiché, a differenza di uno sfondo più colorato, distoglie meno l’attenzione e permette all’utente di rimanere focalizzato sul prodotto.

Se pensi di dover fotografare molto, ti suggeriamo di recarti in un negozio di fotografia e acquistare un piccolo fondale fotografico. Altrimenti, puoi optare per una soluzione più economica e comprare in cartolibreria un cartoncino bianco tipo Bristol, abbastanza flessibile da poter essere lievemente piegato per creare una curvatura. Attenzione: per ottenere l’effetto desiderato e scattare delle foto per ecommerce dall’aspetto professionale, il cartoncino deve bianco puro e non altre varianti di bianco o crema. 

Punta sulla luminosità

Dopo la messa a fuoco e la nitidezza, la luminosità è l’elemento più importante da tenere in considerazione quando si scatta una foto per ecommerce.

A questo scopo, potresti valutare l’utilizzo di una light box, ovvero un cubo di stoffa bianca progettato per realizzare foto con illuminazione diffusa da tutte le angolazioni. Usarne una ti aiuterà a scattare immagini senza ombre intorno ai prodotti. Tuttavia, l’acquisto di una light box può essere costoso, ma ci sono moltissimi tutorial online su come creare una light box con pochi materiali low cost. 

come fare foto per ecommerce

Un’altra tecnica per dare luminosità ai tuoi scatti è l’utilizzo di pannelli riflettenti. Ancora una volta, se non vuoi comprare dei costosi pannelli già pronti, puoi usare dei pannelli di polistirolo bianco, della stessa altezza del prodotto da fotografare e tre volte la sua larghezza. L’obiettivo è creare un pannello che rimbalzi la luce sull’oggetto da fotografare. 

Infine, per coloro che preferiscono le luci artificiali alla luce naturale, la scelta può ricadere sulle luci da studio. Scattando le tue foto per ecommerce alla luce del sole, potresti aver bisogno di cambiare angolo o spostare l’intero set up ogni volta che il sole cambia posizione; al contrario, con le luci da studio puoi prevedere esattamente come le foto appariranno a tutte le ore del giorno. 

Altri strumenti da tenere a portata di mano

Come base su cui poggiare tutto il materiale necessario agli scatti (cartoncino di sfondo bianco, pannelli riflettenti di polistirolo o light box, prodotto da fotografare), scegli un tavolo pieghevole standard con una larghezza tra i 60 e 70 cm. 

Tieni a portata del nastro adesivo o dei morsetti o mollette per fissare al meglio il cartoncino bianco o i pannelli riflettenti.

Inoltre, se puoi, allestisci il tuo set fotografico in una stanza con delle finestre accanto ad un muro senza mobili né quadri o mensole, in modo che non si creino ombre non desiderate.

Come fare foto per un ecommerce

Dopo aver visto i requisiti essenziali per fare delle belle foto per sito ecommerce, passiamo a spiegare passo a passo come scattare delle stupende foto e.commerce fai da te.

Fase 1: Prepara il set fotografico

È giunto il momento di organizzare il set fotografico per le tue foto ecommerce fai da te. Per prima cosa, posiziona il tavolo il più vicino possibile alla finestra, evitando qualsiasi ombra. Spegni tutte le altre luci nella stanza, dato che potrebbero disturbare il set, e scatta le prime foto mantenendo la finestra a 90º a destra o a sinistra del prodotto da fotografare. 

Se ti stai chiedendo come fare foto per ecommerce d’effetto, ti suggeriamo di provare diversi stili di illuminazione, ad esempio tenendo la finestra a 45º rispetto al set o provando un’impostazione in cui la finestra illumini il set direttamente dall’alto. A seconda del prodotto da fotografare, è più efficace un tipo di luce piuttosto che un’altra. La luce del sole diretta è da evitare in ogni caso, poiché è troppo dura e spesso non giova né alle persone né agli oggetti fotografati.

Fase 2: Allestisci il pannello di sfondo

Come abbiamo suggerito in precedenza, utilizza un cartoncino morbido per creare lo sfondo bianco delle tue foto per sito ecommerce. Arrotolalo per dargli una forma ricurva in modo da poterlo collocare in una posizione tra l’orizzontale e il verticale.  

foto 360 e commerce

Appoggia il tavolo contro il muro e incolla il cartoncino sia al tavolo che al muro, per creare la curva desiderata. Se non hai un muro libero contro cui sistemare il tavolo, trova qualcos’altro per posizionare il pannello nella maniera giusta, ad esempio un blocco di legno o dei libri.

Sistema il prodotto da fotografare al centro della parte piana del pannello e lascia abbastanza spazio lateralmente per collocarvi il polistirolo riflettente.  

Fase 3: Imposta la macchina fotografica

Forse lo step più complicato, soprattutto per usa una reflex per la prima volta. Eccoti alcune dritte per impostare la macchina fotografica correttamente per realizzare delle fantastiche foto per ecommerce:

foto per ecommerce abbigliamento
  • Imposta il bilanciamento del bianco su “Auto” (automatico).
  • Spegni il flash selezionando “off”.
  • Imposta la qualità delle immagini sulla più alta disponibile; se presente sulla tua macchina, scegli l’opzione “raw”: è il tipo di file più grande che si possa creare, anche se in questo caso dovrai necessariamente editare l’immagine con un software per le immagini raw (tipo Photoshop, Bridge, Lightroom o Aperture). Se non hai l’opzione per i file raw, imposta sul formato JPG più grande esistente con dimensione L (large) e qualità S (Superfine).
  • Imposta l’ISO a 100.
  • Regola l’esposizione: a seconda della tua esperienza e capacità di scatto, scegli tra esposizione manuale (la migliore per questo tipo di lavoro, perché non rischierai cambiamenti automatici mentre scatti), priorità di diaframma (è possibile che la tua fotocamera non abbia questa opzione, ma in caso contrario, imposta il f/stop sulla cifra più alta) o autoesposizione (qualora la tua macchina abbia solo la funzionalità automatica).
  • Se disponibile, utilizza lo zoom ottico e non quello digitale, perché quest’ultimo abbasserebbe la qualità dell’immagine.

Fase 4: Posiziona il prodotto da fotografare

Posizionare il prodotto da fotografare nella maniera corretta è, apparentemente, una delle cose più semplici da fare, ma in realtà questo passaggio richiede tempo. 

Ad esempio, se vuoi fotografare una bottiglia e assicurarti che l’etichetta sia ben posizionata al centro, ti renderai conto che possono essere necessari parecchi minuscoli movimenti per raggiungere il posizionamento perfetto. Non avere fretta! Delle buone foto ecommerce fai da te richiedono tempo, pazienza e pratica.

come fare foto per ecommerce

Inoltre, a meno che tu non voglia vendere una serie di prodotti correlati tra loro, ti consigliamo di fotografare un prodotto alla volta, in modo che i visitatori del tuo ecommerce possano vedere ogni articolo singolarmente. Questo perché le immagini con più prodotti potrebbero distogliere l’attenzione del potenziale acquirente, farlo confondere o addirittura fargli abbandonare il processo di acquisto. 

Prima di scattare le tue foto per sito ecommerce, non dimenticare di posizionare il pannello di polistirolo riflettente; come abbiamo accennato, questo semplice accessorio è importantissimo per gestire la luce sul tuo “set fotografico low cost” e va sfruttato al massimo, in quanto la luce rimbalzerà sul pannello eliminando ogni ombra. 

Fase 5: Scatta le foto e analizza il risultato

Adesso che hai imparato come fare foto per ecommerce, è tutto pronto per iniziare scattare. Ricorda che il potenziale cliente non può esaminare l’oggetto dal vivo, per cui fornire un primo piano dei dettagli del prodotto è sempre una buona idea.

foto ecommerce

Scatta la tua foto ecommerce. Fai più scatti di quelli di cui pensi di aver bisogno usando diverse angolazioni, in questo modo avrai più immagini tra cui scegliere quella che funziona meglio per il tuo negozio online.

Dopodiché, prenditi del tempo per valutare i risultati: cosa va bene e cosa non funziona? Cosa potresti migliorare? Non preoccuparti se non sarai soddisfatto al primo tentativo: col tempo e la pratica migliorerai le tue conoscenze e le tue abilità. Ad ogni modo, ti suggeriamo di analizzare gli scatti dal computer, poiché guardarli direttamente dalla fotocamera non è molto affidabile. 

Fase 7: Ritocca le tue foto

Una volta che avrai selezionato i tuoi scatti preferiti, è il momento di ritoccare le foto per renderle perfette. 

prezzi foto per ecommerce

L’editing è uno dei passaggi più difficili, specialmente per chi è alle prime armi con la fotografia. Sul mercato sono disponibili numerosi programmi di editing avanzato per ritoccare foto per ecommerce (come Photoshop), molti software di editing open-source disponibili gratuitamente (come GIMP, Paint.Net e Photo Pos Pro), ma anche opzioni per esternalizzare in outsourcing la fase di editing delle immagini (come Pixelz, che permette di caricare e gestire il ritocco delle foto per ecommerce dall’inizio alla fine).

Fase 8: Carica le foto sul tuo ecommerce

Finalmente puoi caricare le foto ecommerce fai da te sul tuo negozio online. Se usi una piattaforma di ecommerce come Vetrina Live sei fortunato, perché il suo software adatta automaticamente le dimensioni delle fotografie al formato in cui si visualizzano le immagini sulla piattaforma. 

ecommerce vetrina live

Se il tuo sito non adatta le immagini in maniera automatica, invece, dovrai aver cura di ridimensionare tutte le foto prima di caricarle altrimenti manderai all’aria tutto il lavoro fatto finora.

Infine, un aspetto da non tralasciare è il SEO: se le tue foto per ecommerce sono ben ottimizzate, il tuo negozio online verrà trovato più facilmente dai motori di ricerca, portandoti più utenti e potenziali acquisti.

Le migliori foto per sito ecommerce

Fin qui ti abbiamo dato dei suggerimenti su come allestire un buon set fotografico con poco budget e come preparare, scattare e ritoccare le foto per ecommerce. Non dimenticare, però, che la scelta dello scatto e della tipologia di foto dipende molto dal prodotto che devi vedere.

foto ecommerce fai da te

Ad esempio, le foto per ecommerce di abbigliamento avranno requisiti di luce e inquadratura diversi dalle foto ecommerce di prodotti gastronomici; ancora, puoi optare per delle foto 360º per ecommerce di accessori (es. scarpe e borse) mentre scatterai foto macro per i gioielli. 

Conclusioni

Come ricorderai, in un precedente articolo ti avevamo presentato “35 Siti in cui trovare immagini gratuite da utilizzare nel tuo e-commerce”, ma ci teniamo a sottolineare che le immagini generiche e impersonali che puoi scaricare dai siti di immagini gratis possono essere utilizzate come immagine di copertina sul tuo sito o sui social media oppure come foto identificative delle diverse categorie di merce. Per promuovere i singoli prodotti che vendi, invece, devi usare foto autentiche scattate di proprio pugno. Non ti rimane che annotare i nostri consigli su come fare foto per ecommerce e metterti al lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi risorse gratuite per migliorare la vendita della tua attività.

Chiara Crisci

Chiara Crisci

Persona estremamente curiosa e appassionata di viaggi, Chiara è una traduttrice di formazione e imprenditrice per vocazione che scrive a tempo pieno per Vetrina Live.

Potrebbe interessarti anche

Sign up to Vetrina Live

Privacy e Cookie Policy Venditore

Privacy e Cookie Policy di NOME VETRINA

Questo documento descrive le modalità di trattamento dei dati personali degli utenti che visitano il sito Internet www.URLVETRINA.it. Trattasi, pertanto, di una informativa resa anche ai sensi dell’art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 – Regolamento generale sulla protezione dei dati  (“GDPR”) – per chi semplicemente naviga il sito e per gli utenti che inviano spontaneamente comunicazioni ai recapiti di contatto di Privacy.it resi pubblici nel sito.

Titolare del trattamento

Titolare del trattamento dei dati personali è il NOME VETRINA con sede in INDIRIZZO VETRINA.

Luogo di trattamento dei dati – Soggetti che possono trattarli o accedervi – Destinatari

I trattamenti connessi ai servizi web offerti da questo sito (fisicamente posto in hosting sul territorio dell’Unione Europea) sono effettuati presso la sede del Titolare del trattamento e sono curati solo da personale autorizzato al loro trattamento. Occasionalmente, potrà essere consentito a terzi fornitori l’accesso temporaneo alle memorie del sito per esclusivi motivi di assistenza tecnica, nel rispetto delle prescrizioni di legge e sotto la sorveglianza del Titolare. I dati non sono comunicati all’estero.

Oltre a ciò, nessun dato derivante dall’interazione con il sito viene comunicato a terzi o diffuso.

Tipologia di dati trattati

Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.

Saranno raccolti i dati di navigazione esclusivamente nell’interesse legittimo di permettere all’utente la fruizione dei contenuti pubblicati sui siti Internet del Titolare ed una loro corretta amministrazione e gestione. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati in questione potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di eventuali reati informatici ai danni del nostro sito: salva questa eventualità, in genere i dati sui contatti web non vengono conservati per più di sette giorni.

Cookies

Il portale utilizza solo Cookie tecnici che sono necessari per il corretto funzionamento di alcune aree del sito. Comprendono i cookie persistenti e i cookie di sessione e, in assenza di tali cookie, il sito o alcune porzioni di esso potrebbero non funzionare correttamente. Per questo motivo tali cookie vengono sempre utilizzati, indipendentemente dalle preferenze dall’utente. Il portale utilizza altresì cookie analitici per i quali non è prevista alcuna manifestazione di consenso.

Dati forniti volontariamente dall’utente

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica o messaggistica istantanea (ad es. Whatsapp) agli indirizzi e-mail e numeri di telefono di NOME VETRINA indicati su questo sito, comporta per sua stessa natura la successiva acquisizione dell’indirizzo e-mail e del numero di telefono del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Le basi giuridiche del trattamento sono, pertanto, il legittimo interesse del Titolare di rispondere alle comunicazioni pervenute o la necessità di evadere richieste precontrattuali avanzate dall’interessato. I dati saranno conservati per il tempo necessario a soddisfare eventuali richieste del mittente o questioni ivi sottoposte al Titolare e, comunque, per il tempo imposto da specifiche disposizioni di legge. Il mittente ha comunque, bene ricordarlo, il diritto di chiedere la cancellazione degli stessi secondo le modalità, condizioni e limiti previsti dall’art. 17 del GDPR.

Invitiamo i nostri utenti a non inviare nelle loro comunicazioni nominativi o altri dati personali di soggetti terzi che non siano strettamente necessari; ben più opportuno appare, invece, l’uso di nomi di fantasia.

Facoltatività del conferimento dei dati

A parte quanto specificato per i dati di navigazione, l’utente è libero di fornire spontaneamente dati personali per richiedere informazioni o servizi. Il loro mancato conferimento può comportare l’impossibilità di ottenere quanto richiesto.

Raccolta dei dati e Finalità del trattamento

I dati saranno raccolti senza il Suo espresso consenso (secondo art. 6.1 lett. b), G.D.P.R.) e saranno utilizzati per la finalità di vendita di prodotti. I dati raccolti sono necessari al completamento del servizio desiderato per cui il mancato conferimento dei dati comporterà i mancato svolgimento del servizio.

Modalità del trattamento

I dati personali raccolti sono trattati dal titolare del trattamento e dai responsabili nominati per il corretto adempimento del servizio richiesto. Il trattamento dei dati avviene tramite strumenti elettronici e archivi cartacei adottando misure di sicurezza atte a garantire la riservatezza dei dati personali e ad evitare indebiti accessi a soggetti non autorizzati.

Conservazione dei dati

Il Titolare tratterà i dati personali per il tempo necessario ad adempiere alle finalità di natura contrattuale e anche per i fini di natura contabile e fiscale e comunque per non oltre 2 anni dalla cessazione del rapporto contrattuale.

Diritti degli interessati

Ai sensi degli articoli 15 e seguenti del GDPR, l’utente ha il diritto di chiedere in qualunque momento, l’accesso ai suoi dati personali, la rettifica o la cancellazione degli stessi, la limitazione del trattamento nei casi previsti dall’art. 18 del Regolamento, ottenere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati che lo riguardano, nei casi previsti dall’art. 20 del GDPR. In ogni momento, l’utente può revocare ex art. 7 del GDPR il consenso prestato (laddove il consenso sia stato richiesto); proporre reclamo all’autorità di controllo competente ex art. 77 del GDPR (Garante per la Protezione dei Dati Personali), qualora ritenga che il trattamento dei suoi dati sia contrario alla normativa in vigore.

L’utente può, inoltre, formulare una richiesta di opposizione al trattamento dei suoi dati personali ex art. 21 del GDPR nella quale dare evidenza delle ragioni che giustifichino l’opposizione: il Titolare si riserva di valutare l’istanza, che potrebbe non essere accettata laddove sussistano obblighi o motivi legittimi prevalenti sugli interessi, diritti e libertà dell’utente e che impongano o giustifichino la prosecuzione del trattamento.

Le richieste inerenti l’esercizio dei summenzionati diritti devono essere rivolte all’attenzione di NOME VETRINA con sede in INDIRIZZO VETRINA oppure all’indirizzo e-mail: [email protected]

Aggiornamenti della presente Privacy e Cookie Policy

Le notizie qui rese possono essere soggette a revisione.

Gli utenti sono cortesemente invitati a visitare periodicamente la presente Policy di modo da essere costantemente aggiornati sulle caratteristiche del trattamento.